L’hotel si trova nel centro della città vicino i resti della vecchia città Emona da cui prende il nome la Via. I scavi archeologici e i resti del muro romano si trovano a soli pochi passi dall’hotel.

Le vie pittoresche ci portano al fiume Ljubljanica, che si trova a pochi passi ed è il filo del centro storico della città. Camminando passiamo vicino a Križanke e alla chiesa di Križanke che sono il lavoro del noto architetto sloveno Jože Plečnik. Vicino si trova la libreria nazionale NUK costruita dallo stesso architetto e soli pochi passi avanti si trova il bello e vivace terrapieno del fiume Ljubljanica. Li ci troviamo nella parte costruita nel medioevo che è piena di bar pittoreschi, negozi, ponti di pietra e grandini di legno.

L’hotel Mrak è ideale per pernottare nel centro di Lubiana dato che tutte le principali attrazioni nazionali sono facilmente accessibili a piedi. In collaborazione con la nostra agenzia turistica partner vi abbiamo preparato delle gite turistiche in piccoli gruppi. Le gite durano circa due ore è sono ideali per conoscere meglio Lubiana – la “verde” capitale d’Europa 2016.

KRIŽANKE

Križanke è il nome del vecchio monastero tedesco e monaci cavalieri che i sloveni chiamarono “Križniki”. Si trovano alla Piazza della rivoluzione francese tra Via Emona, strada Zois e via Gosposka.

Dal 1952 ha trovato casa a Križanke l’ente pubblico Festival Ljubljana mentre nella parte vecchia del monastero si trova la Scuola superiore di design e fotografia. Lo spazio aperto si usa per le manifestazioni culturali.

NUK – LIBRERIA NAZIONALE

La libreria nazionale viene fondata dal decreto di Maria Teresa d’Asburgo nel 1774. 637 libri che sono stati salvati dall’incendio nel collegio gesuita sono stati dati al uso pubblico alla libreria del liceo di Lubiana. Il nome NUK – Libreria Universitaria Nazionale è stato dato al libreria con la legge universitaria. Il progetto di nuova libreria universitaria e il lavoro di architetto Jože Plečnik fatto tra il 1930 e 1931.

La libreria si è trasferita nel nuovo edifico durante l’estate del 1941. La libreria di Plečnik è il monumento culturale di alto livello.

iEMONA  

iEmona si trova alla Piazza del Congresso ed è il punto di riferimento e un museo moderno che presenta il patrimonio della città romana Emona che si trovava allo stesso posto di Lubiana. Se andate a vedere il percorso archeologico di Lubiana, iEmona vi suggeriamo di cominciare da iEmona come il punto di partenza.

Aperto ogni giorno tra le ore 9.00 e 21.00.

Entrata gratuira.

iemona-1

IL MUSEO DELLE ILLUSIONI

Il museo delle illusioni è il museo delle divertenti e istruttive esperienze che sfidano i limiti della percezione. La relatività è qualcosa che diventa reale. Le illusioni giocano con la vostra conoscenza e percezione dello spazio.

Aperto ogni giorno dalle 9.00 alle 21.00

Le esposizioni sono descritte in sloveno, inglese, tedesco e italiano.

IL CASTELLO DI LUBIANA

Il castello di Lubiana e il monumento medievale che si trova alla collina del castello. I dati archeologici mostrano la presenza di vita al castello di Lubiana già dal 1200 avanti Cristo. La forma principale del castello è cambiata nel 15. Secolo quando è stato costruita la muraglia con due torri, due entrate con portellone e la cappella del castello. Nel 16. e 17. Secolo hanno costruito le parti che confinano con il parco e costituiscono l’attuale entità del castello.

Vi suggeriamo la visita guidata al castello di Lubiana per la migliore esperienza della realtà medievale di Lubiana.

Il castello è aperto ogni girono dalle 10.00 alle 20.00.

GALLERIA NAZIONALE

Galleria Nazionale, fondata nel 1918 è la galleria centrale delle opere d’arte slovene. Tiene il maggior numero di opere d’arte create sul territorio sloveno tra il medioevo e il moderno.

PARCO TIVOLI

Il più grande parco di Lubiana è a soli 10 km dal centro ed è ideale per rilassarsi e scappare dalla frenesia della città. Il parco ha numerosi sentieri, composizioni floreali, fontane e statue. I punti principali del parco sono i tre grandi sentieri di castagni e il sentiero di Jakopič, che è stato ristrutturato da Plečnik.

Il parco è il punto di riferimento per gli amanti dello sport e artisti di strada.

OPERA

Il Teatro Nazionale dell’Opera e del Balletto è stato costruito tra il 1890 e il 1892 in stile neo-rinascimentale secondo i progetti di architetti cechi Jan Vladimír Hráskýja e Anton Hruby. Inizialmente, l’edificio era dedicato al Teatro Provinciale, dove venivano eseguiti spettacoli teatrali e opera.

Opera dal 1892 ha avuto un direttore stabile, solisti e coro, musicisti erano assunti dal 1908 dai membri della nuova costituzione Filarmonica Slovena. Nel 1911, il teatro tedesco si trasferì in un nuovo edificio (il Dramma di oggi). Nella primavera del 1918, il Consorzio Teatrale rilevò le attività per il riutilizzo del palcoscenico sloveno nella stagione 1918-19. Eseguivano principalmente opere francesi e italiane, alcune anche slavi. Nella primavera del 1919 iniziò a funzionare anche il balletto.

DRAMA

Il 24 aprile 1867, dodici uomini dotti e rispettabili si riunirono a Lubiana e fondarono la socità drammaticale. La costruzione del nostro teatro nazionale è stato realizzato dall’architetto viennese Alexander Graf nel 1909. SNG Drama Ljubljana è oggi il teatro centrale in Slovenia con il più grande complesso, più riconoscibile e rispettato, ha attualmente 47 attrici e attori. Il repertorio ha una produzione teatrale classica, contemporanea e sperimentale.

drama

CANKARJEV DOM

Cankarjev dom è un centro culturale sloveno e di congressi di Lubiana. Prende il nome da Ivan Cankar, uno dei più grandi scrittori sloveni. L’edificio è stato progettato dall’architetto Edo Ravnikar, e fu costruito tra il 1977 e il 1982. Dispone di quattro camere, che prendono il nome artisti sloveni di primo piano: il compositore Jacob Gallus (Aula Gallus), drammaturgo Anton Tomaž Linhart (Aula Linhart), il poeta Srečko Kosovel (Aula Gallus) e lo scrittore Bojan Štih (Aula Štihova).

CASA DI PLEČNIK

A Lubiana Joze Plečnik (1872 – 1957) è considerato uno dei più importanti pionieri dell’architettura moderna nel mondo. La sua opera creativa è stata contrassegnata dall’immagine di tre città dell’Europa centrale: Vienna, Praga e, in particolare, Lubiana. Scopri la vita e il lavoro del famoso architetto che ha segnato l’immagine di Lubiana. La casa di Plečnik ospita la casa degli architetti con tutte le originali attrezzature interne ed esterne e una mostra permanente del museo.

Aperto da martedì a domenica 10.00-18.00. Chiuso il lunedì e alcune festività (1.11, 25.12 e 1.1.)

LO ZOO

L’area dello zoo si trova in un ambiente naturale del bosco e prati ed è parte di un parco paesaggio protetto di Tivoli, Rožnik e collina Šišenska. Lo zoo è di quasi 20 ettari e ha 6,5 ​​km di sentieri. Ulteriori informazioni sui tipi di animali, orari e prezzi sono disponibili sul sito Web: http://www.zoo-ljubljana.si

ODPRTA KUH’NA

La cucina aperta è il mercato culinario unico e più popolare, che dal 2013 ha portato freschezza e novità nella scena culinaria slovena. Dall’inizio della primavera fino al tardo autunno, molti amanti del buon cibo e della socializzazione rilassata invitano ai loro stand.

Finora le bancarelle di Odprta Kuh’na hanno presentato oltre 100 ristoranti di tutta la Slovenia. I visitatori possono assaggiare una migliaia di piatti e bevande slovene ed internazionali.

F008849-odprta_kuhna_jost_gantar_5_orig_jpg-photo-l